Manifestazioni a premio tra concorsi, operazioni e sanzioni

Le manifestazioni a premio sono iniziative molto diffuse per attirare nuova clientela o per fidelizzare quella già acquisita e si dividono in operazioni e concorsi. Lo svolgimento delle manifestazioni a premio è disciplinato dal DPR 26.10.2001 n.430 e ad occuparsi della materia è la Divisione delle Manifestazioni a Premio (XIX) della Direzione Generale mercato, concorrenza, consumatore, vigilanza e normativa tecnica.

Anche se, in molte occasioni, le manifestazioni a premio sono organizzate con molta “leggerezza”, queste devono essere preventivamente comunicate al Ministero dello Sviluppo Economico mediante apposito modulo online allegando anche i documenti essenziali, tra i quali ricordiamo il regolamento.

Leggi tutto...

La registrazione del marchio

Il marchio è uno dei segni distintivi che l’imprenditore può utilizzare per caratterizzare e distinguere i propri prodotti o servizi da quelli degli altri competitors. Anche se il marchio ha una protezione già per il semplice uso, la registrazione presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) del Ministero dello Sviluppo Economico consente una tutela maggiore soprattutto in caso di contestazioni o conflitto con altri soggetti.

Leggi tutto...

Rapporti tra espropriazione ed usucapione

L'espropriazione non è di per sé ostativa al compimento dell'usucapione in favore del precedente proprietario: questo il principio affermato dalla Corte di Cassazione, sez. II, con sentenza n. 25594 del 14 novembre 2013. I Giudici di legittimità osservano che il decreto di espropriazione non comporta, di per sé, la perdita dell'animus possidendi sul bene da parte del precedente proprietario il quale, pertanto, potrà legittimamente invocare il compimento in suo favore dell'usucapione, qualora l'espropriante non abbia poi proceduto all'immissione in possesso, né attuato il previsto intervento urbanistico.

Leggi tutto...

Nullo il pignoramento immobiliare eseguito nei confronti diretti del trust

Il trust è un rapporto tra soggetti, non è un ente autonomo a sé stante, né è provvisto di soggettività giuridica. Sulla base di tali premesse, il Giudice dell'Esecuzione del Tribunale di Reggio Emilia (ordinanza del 25.03.2013) ha dichiarato improseguibile l'azione esecutiva avviata nei confronti del trust, invece che del trustee.

Leggi tutto...

Chiedere è lecito, rispondere è cortesia.

Hai bisogno di assistenza, ma non sai a chi rivolgerti?
Richiedi una consulenza adesso.  CONTATTACI

Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo